La landing page ha un ruolo importantissimo nel processo di conversione dell’utente a cliente. Si tratta infatti della pagina in cui si atterra dopo aver cliccato su un link il cui fine ultimo è quello di spingere l’utente a svolgere l’azione desiderata, sia essa iscriversi a una mailing list o acquistare un prodotto. Per questo è importante che sia strutturata in modo da catturare l’attenzione e andare dritto al punto, senza distrazioni. Vediamo come realizzare una landing page efficace.

Come creare una landing page con MailChimp

Per realizzare una landing page di qualità è fondamentale prestare attenzione alla scelta della piattaforma da utilizzare. Tra i servizi online di email marketing, MailChimp è probabilmente il più conosciuto.

Se si intende usare questa piattaforma, il primo passo da compiere è creare un account gratuito e scegliere il piano da adottare. Fatto ciò, per iniziare a creare una pagina di atterraggio basta collegarsi alla pagina dedicata alle landing page e fare click sul tasto “Create“, che si trova nella parte alta dello schermo.

Una volta compiuta questa operazione, si aprirà una schermata dove si dovrà cliccare su “Create a Landing Page” e da lì sarà possibile scegliere tra due opzioni: “Signup Landing Page“, che permette di generare traffico e creare nuovi contatti, e Product Page, utile per la vendita e la promozione di prodotti.

Prima di proseguire, è necessario digitare il nome della landing page da creare nell’apposito campo di testo, poi, per passare alla fase successiva, si dovrà premere su “Begin”.

A questo punto, non rimane che usare la propria creatività, sfruttando gli strumenti che si trovano nelle sezioni Content e Design. Per farlo, è sufficiente trascinare gli elementi selezionati nell’area di lavoro, in modo da costruire la landing page in maniera personalizzata.

Come creare una landing page con WordPress

Ci sono altri strumenti che, con un po’ di attenzione, aiutano a creare landing page professionali dalla grafica accattivante, uno di questi è WordPress. Grazie al popolare CMS, ci si può avvalere di appositi plugin che permettono di creare pagine di atterraggio personalizzate e curate nei minimi dettagli. A tal proposito, abbiamo deciso di parlare di WordPress Landing Pages, uno strumento completamente gratuito a cui si può accedere tramite il pannello di amministrazione del proprio sito web realizzato in WordPress.

Il suo utilizzo è semplicissimo: basta fare clic sul pulsante “Plugin”, collocato nella barra di sinistra, e poi premere sul bottone “Aggiungi nuovo”. Dopodiché, si dovrà digitare WordPress Landing Pages nella casella di ricerca e, una volta individuato il plug in in questione, sarà possibile installarlo sulla piattaforma facendo clic su “Installa ora” e poi su “Attiva”.

Al termine dell’attivazione, comparirà la pagina di benvenuto del plug in e si potrà iniziare a costruire la landing page. È bene specificare che per chi non è esperto del settore, alcune funzionalità di WordPress potrebbero risultare piuttosto difficili da eseguire. Tuttavia, alcuni strumenti di questo plugin sono facili e intuitivi anche per i principianti.

Ciò premesso, il processo di creazione di una landing page inizia con un click sul tasto “Add new“, collocato nella parte alta dello schermo, e prosegue con la scelta del template, che andrà confermata premendo su “Select“.

Lo step successivo

Per concludere la creazione della landing page su WordPress i passaggi da seguire sono i seguenti:

  • Dare un nome alla pagina e digitarlo nel campo “Name Your New Landing Page
  • Cliccare sul bottone “Create Landing Page

Arrivati a questo punto, basterà avvalersi dell’editor mostrato a schermo per personalizzare la landing page che si sta creando agendo, ad esempio, sui campi relativi al titolo principale e alla Call to Action.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *